Il logo del Saronno TchoukBall Club

Saronno TchoukBall Club

Giro di boa a Lendinara!

By gabriele.turchetti January 16, 2018

In serie A si chiude il girone d’andata con un mezzo sorriso per i Comets!

Nella domenica appena trascorsa si è infatti svolta la quinta giornata del campionato nazionale che ha visto in campo sia i Castor che i giovani Pollux. Il bilancio delle partite è in parte molto positivo; infatti i Castor restano imbattuti ed in testa alla classifica vincendo con i Lendinara Celtics e con Ferrara Bulls, squadra che partiva come favorita ma che si è ritrovata priva di uno degli attaccanti più incisivi del campionato Antonio Notarangelo, costretto a rimanere ai box per un problema muscolare.

Nella prima partita i Castor, determinati e pronti a dare il massimo, non lasciano scampo alla formazione estense, che oltre a qualche errore di troppo, trovano una difesa di ferro che lascia scoperti ben pochi spazi. Il risultato viene infatti già indirizzato sui binari giusti nel primo tempo con azioni rapide e precise e successivamente consolidato nelle restanti frazioni di gioco.

C’è sicuramente ancora qualcosa da migliorare ma la prestazione dimostrata è stata solida e degna di nota. Una vittoria che fa morale e classifica; infatti con i 2 punti guadagnati i Castor si mantengono saldamente al comando in previsione del girone di ritorno.

Vetta che viene confermata con la seconda vittoria di giornata ai danni dei Lendinara Celtics, squadra che nonostante si trovi a metà classifica ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque e il risultato ne è la dimostrazione.

Al contrario se da un lato si può essere soddisfatti dei risultati ottenuti lo stesso non si può purtroppo dire per i Pollux, che nonostante mostrino le più buone intenzioni faticano a concretizzare le azioni offensive nel match per loro fondamentale con i Lendinara Celtics, dovendo così rimandare l’appuntamento con la seconda vittoria stagionale che servirebbe più che mai in questo momento.

La formazione dei mister Volontè/Gilli paradossalmente gioca meglio la partita con i Ferrara Bulls, proibitiva sulla carta, e mette i “tori” ferraresi in seria difficoltà per metà partita. Poi la differenza tecnica e la stanchezza emergono inesorabilmente rendendo vani e inconcludenti gli ultimi attacchi dei giovani saronnesi.

Anche qua c’è da lavorare ma il potenziale e i margini di crescita ci sono e si sono visti ampiamente in questo girone di andata. Presumibilmente i Pollux lavoreranno sodo per quanto riguarda la concentrazione che in alcuni frangenti condanna la squadra a parziali pesanti e che poi si rivelano, alle volte, irrecuperabili.

Oltre alla Serie A ricordiamo che si è giocato anche il derby di serie B tra Saronno Mizar e Castellanza Minamoto, vinto dai primi che riescono ad avere solo nel finale, in maniera rocambolesca, la meglio.

 

RISULTATI FINALI

SERIE A:

Ferrara Bulls   52-63   Saronno Castor

Lendinara Celtics   57-49   Saronno Pollux

Ferrara Bulls   68-47   Saronno Pollux

Lendinara Celtics   52-61   Saronno Castor

 

SERIE B:

Saronno Mizar   61-59   Castellanza Minamoto

FacebookTwitterGoogle PlusEmail